Autori

ZWISCHENGESÄNGE

per canto e pianoforte

Holz auf Jesu Schulter
Der Herr ist mein Hirte (Psalm 23)


Maggiori dettagli

new

EM2006

Lore', Luigi

9788860535399

€8,65

10 altri articoli nella stessa categoria:

Con le composizioni qui presentate ho partecipato ad un concorso denominato “Klang & Gloria” tenutosi a Zurigo (Svizzera) nel maggio 2016. Queste due opere nascono da un insieme di esperienze che ho maturato nella Svizzera tedesca dove convivono diverse religioni, culture e lingue. Molto imprtante è stato per me l’accostarmi alla lingua tedesca che, con il suo fascino ha scaturito in me la voglia di scoprire diverse espressioni e un diverso modo del “Fare Musica”. I due brani che propongo con questa edizione hanno destinazioni liturgiche differenti. In particolare ho prediletto l’utilizzo del pianoforte che nella liturgia Protestante Riformata ricopre un ruolo di notevole importanza al pari dell’organo. Il brano “Holz auf Jesu Schulter” è un brano ecumenico destinato all’esecuzione durante i Riti della Settimana Santa (Venerdì Santo), la cui melodia è tratta dal libro dei corali KG n. 393 (Kirchgesangbuch, cattolico) e RG n. 451 (Kirchgesangbuch, protestante). In Svizzera la musica nella liturgia ricopre un alto ruolo e l’organista ha la possibilità di esprimersi nei suoi diversi momenti. Per esempio il Salmo 23 “Der Herr ist mein Hirte” non necessariamente deve essere proclamato, ma la fonte di espressione può essere destinata ad uno strumento musicale purché tale composizione sia attinente al tema del testo liturgico. La conoscenza di diversi contesti mi ha portato ad approfondire le modalità di operare nella liturgia come elemento essenziale, ed al pari con altri ministeri, che si incontrano al suono della campana domenicale in un unico punto: l’Eucarestia, il Cristo Risorto! Infine non faccio considerazioni stilistiche sulle seguenti pagine, ma lascio a chi eseguirà la libertà di esecuzione. E concludo con una citazione molto importante di don Tonino Bello, Và ... Và dove ti porta il cuore!
Luigi Lore’