Autori

L'infinita musica del vento (brossura)

È la storia del clarinettista napoletano Francesco Maria Scala, che nell'800 emigrò in America e divenne il primo direttore della Banda dei Marines riconosciuto dal Congresso. 

554 pagine, brossura, 15 x 21

Vincitore del XXXIII edizione 2017 del Premio Letteratura istituito dall’Istituto Italiano di Cultura di Napoli

Acquista la versione ebook

Maggiori dettagli

new

1962

Della Fonte, Lorenzo

9788860534958

€20,00

“L’infinita musica del vento” è la storia romanzata, ma interamente basata su avvenimenti reali, di un giovane clarinettista napoletano dell’Ottocento: Francesco Maria Scala, uno dei tanti italiani che cercarono la fortuna emigrando in America. Bravo, determinato e certo più favorito di altri, la trovò e divenne il primo direttore della Banda dei Marines ufficialmente riconosciuto dal Congresso. Le tre parti del romanzo raccontano di altrettanti mondi diversi e a prima vista impenetrabili l’uno all’altro: la grande Napoli dei Borboni e del Teatro San Carlo, il mare sterminato e il tramonto della grande epopea dei velieri, i giovani Stati Uniti d’America con le contraddizioni sociali che somigliano tanto a qualcosa di fortemente attuale.